Azienda

BENVENUTI

L’azienda.
20 anni dopo.

I venti anni trascorsi dalla fondazione di Baglio di Pianetto si raccontano con le vendemmie, col vino, con la maturità produttiva raggiunta in vigna e il cui fine è – sempre – una produzione vinicola di alto spessore, dove esiste e si realizza un equilibrio tra tradizione e innovazione.

Questa particolare armonia passa inevitabilmente per il rispetto dell’integrità di materie prime d’eccellenza, in un quadro parallelo di ottimizzazione delle risorse naturali che quei territori – diversi e opposti – esprimono carattere. Un processo all’insegna dell’avanguardia tecnologica che, però, non dimentica come il vino nasca e si sviluppi in vigna, non in cantina.

È questa consapevolezza a mantenere indissolubile il legame coi territori d’appartenenza, la campagna di Palermo e la Val di Noto, espressione autentica di due terroir opposti eppure, funzionali ad un disegno di qualità, perché appunto complementari.

La produzione ecosostenibile di Baglio di Pianetto, confermata e rafforzata dalla conversione al biologico dell’intero patrimonio agricolo (circa 160 ha), è anche espressione dell’attenzione verso le richieste di quegli appassionati che vogliono certezze su cosa acquistano e bevono; un’attenzione premiata da consumatori sempre più variegati e diffusi per il mondo, considerando che il 50% delle bottiglie prodotte da Baglio di Pianetto, viene esportato fuori dall’Italia: Stati Uniti, Giappone, Germania, Belgio, Svizzera, Russia, Francia, Norvegia, Repubblica Ceca, Canada e altri paesi in fase di consolidamento sono, in questo senso, i principali mercati di riferimento.

Oggi Baglio di Pianetto è una realtà produttiva completa e attiva anche sul versante dell’ospitalità e dell’eno-turismo. I percorsi di visita tra vigneto e cantina rendono in pieno l’attenzione e la cura artigianale con cui Baglio di Pianetto produce le sue uve e i suoi vini. Con L’Agrirelais – a pochi chilometri da Palermo – l’eno-appassionato può vivere un’esperienza a tutto tondo, dove vino, buona tavola e senso dell’ospitalità concorrono a definire il profilo d’eccellenza voluto dalla famiglia Marzotto.

CHIUDI
CLOSE